venerdì 17 febbraio 2012

Tortine di castagne al profumo d'arancia

Sono tortine fatte con una ricetta dell’anno scorso (QUESTA).
Ci sono molto affezionata perché mi è piaciuta molto ed è piaciuta anche ai miei amici.

Ingredienti

200 g di farina di castagne
100 g di farina 00
3 uova
250 g di ricotta
75 g di zucchero di canna
80 g di pinoli tostati
100 g di marmellata di arancia
80 g di arancia candita fresca 

50 g di Cointreau
2 arance biologiche
1 bustina di lievito
un pizzico di sale

Preparazione

Montare le uova a temperatura ambiente con lo zucchero e il pizzico di sale finché il volume non raddoppia.
In un’atra ciotola mettere la ricotta, il liquore, la marmellata e il succo di un’arance le bucce grattugiate di tutte e due, i canditi.
Setacciare la farina 00 con il lievito mentre quella di castagne frullatela a secco” (è sempre un po’ umida… si setaccia male).
Con un frullatore ad immersione frullare tutto in modo da avere un composto abbastanza liquido ed omogeneo.
Unire ora il composto di uova e quello di ricotta con molta cura, mescolando dal basso verso l’alto in modo che le uova non si smontino e fino ad ottenere un impasto ben amalgamato. Versare ora le farine a pioggia e unire per ultimi i pinoli dopo averli tostati in un padellina a secco (devono solo “sudare” non brunirsi).
Mischiare dancora dal basso verso l’alto e girando la ciotola (usare il succo dell'altra arancia solo se dopo che avete unito le farine il composto fosse troppo duro - deve avere la densità dello yogurt).
Versare nell’apposita teglia da minimuffin o da muffin normali munita degli appositi pirottini QUI al 20 (aiutatevi con un cucchiaio porzionatore da gelati a molla e non riempiteli per più di tre quarti).
Cuocerli in forno a 180° per 20 minuti.
Spolverateli con lo zucchero a velo.


  Partecipo a: Cucinando con il cuore sel blog "L’aroma del caffè" 

E anche: 

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un segno...
Mi farà molto piacere rispondere o dirti semplicemante "CIAO".