giovedì 12 aprile 2012

Budino al limone

250 ricotta*
100g di zucchero
100g di latte scremato (o 50g latte intero + 50g acqua)
2,5g di agar agar in polvere
**
buccia grattata di 2 limoni biologici

Per decorare:

foglie di manta
zucchero a velo

Mettere in un pentolino sul fuoco:

lo zucchero,
il latte,
l’acqua (se la usate),
la buccia dei limoni
e far bollire per 2 minuti.
Passate con un passino a maglie fine, rimettere nel pentolino, far riprendere il bollore ed aggiungere l’agar-agar seguendo le indicazioni sul barattolo.
Passate con il frullatore ad immersione per circa un minuto, versate in coppette monoporzione bagnate e scosse dell’acqua in eccesso rivoltandole. Far raffreddare e mettere in frigorifero fino a che non si è solidificato (almeno 1 ora).
Capovolgere e guarnire con le foglie di menta e lo zucchero a velo.  


* Se la ricotta scelta non è quella confezionata del banco frigo dei supermercati bisogna usare 200 di ricotta - passata al setaccio 2 volte - e 50g di panna - non quella da cucina.
** Seguite le indicazioni sulla confezione e comunque andate a vedere QUI questo interessante post sull'agar agar. 


Con questa foto partecipo al calendario di Ammodomio per il mese di maggio (clicca l'immagine):

e anche al contest:

13 commenti:

  1. Dann questo post mi è utilissimo perché sono alle prime armi con l'agar agar e avere ricette collaudate e di cui mi fido è una buona base per impratichirsi. Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Grazie. Vedi anche il post di Fiordilatte di cui ho messo il collegamento: ė molto interessante.
    Dann

    RispondiElimina
  3. Che bello!! Mi immagino la bontà!! Bravissima!! Io l'agar agar in polvere non l'ho trovato!!! sigh!!!
    Un abbraccio! Maria Luisa.

    RispondiElimina
  4. Mai provato il budino al limone! Questa è una ricetta da pasticceria! Me la segno subito!

    RispondiElimina
  5. Ma è fantastico questo budino!
    Devo provarlo, brava!

    RispondiElimina
  6. Fantastico questo budino.
    Ottimo dopo una cena di pesce.
    Brava
    Ciao

    RispondiElimina
  7. Grazie.
    Mi piace il tuo pane nel vaso...
    Dann

    RispondiElimina
  8. Grazie Daniela per questo buonissimo budino dall'aspetto così delicato! :-)
    Corro ad inserirlo, non prima però di averti ricordato, se non l'hai ancora fatto, di inviare subito la ricetta anche a Donatella!
    Baci!

    RispondiElimina
  9. Delizioso...approvo in pieno l'utilizzo dell'agar agar. Grazie per la tua partecipazione

    RispondiElimina

Lascia un segno...
Mi farà molto piacere rispondere o dirti semplicemante "CIAO".