lunedì 12 novembre 2012

Poker di miss... di mousse... di MissMousse???


Alcune le avevo già fatte (1 o 2 anni fa) ma ora le ho rifatte pensando alla leggerezza - come ingredienti e come "matericità" - che per una mousse è TUTTO. 

 
Mousse di marron glacé al profumo d’arancio

 
Per 8/12 persone:
400g marron glacé in pezzi
6 bianchi d’uovo
250g+250g+250g di ricotta
(QUI al 25)
25g di zucchero di canna (Demerara o uno chiaro a granelli grossi)
300cc di liquore all’arancio (Cointreau, GranMarnier, Arancello casalingo…)
qualche goccia di succo di limone
12g di lecitina di soia biologica

Mezz’ora prima di cominciare mettere a bagno in una ciotolina i granuli di lecitina in circa 50cc di acqua che girerete ogni tanto.

Far bollire per un paio di minuti il liquore scelto in modo che evapori l’alcool.
Mettere nel microonde (o a bagnomaria) le ricotte e 200g di marron glacé per 1 minuto alla massima potenza, aggiungere a questo composto la lecitina sciolta nell’acqua con la relativa acqua e 200cc di liquore bollito (lasciandone da parte 100 che servirà per gli albumi) e con un frullatore ad immersione rendete tutto omogeneo (ci vorranno circa 2 o 3 minuti).
Montare a neve MORBIDA i bianchi d’uovo con lo zucchero e il succo di limone. Unire ai bianchi mentre si stanno montando i 100cc di liquore rimasto - fatelo bollire di nuovo se nel frattempo si fosse raffreddato.
Col calore i bianchi verranno pastorizzati e si monteranno più facilmente.
Ora unite gradualmente e delicatamente i due composti e i 200g di marron glacé rimasti (frantumateli in piccoli pezzi usando le mani NON un coltello) mescolando dal basso verso l’alto e girando la ciotola (io preferisco unire il “composto ricotta…” nella ciotola del “composto albumi…”)
Mettere il composto spumoso ottenuto in una brocca o in qualcosa che abbia un beccuccio e riempite le coppette.
Metete in frigorifero per circa 8 ore.
Dopo questo tempo si saranno solidificate e si potranno decorare con un pezzetto di marron glacé frantumato messo da parte e un pezzetto di arancia candita.


Mousse di gianduia

 
Per 8/12 persone:
400 g cioccolato gianduia
6 bianchi d’uovo
250g+250g di ricotta
(QUI al 25)
25g di zucchero di canna
(Demerara o uno chiaro a granelli grossi) 
300cc di acqua bollente
qualche goccia di succo di limone

Nel microonde mettere in una ciotola il cioccolato spezzettato, le 2 ricotte, 200cc di acqua bollente e azionatelo al massimo della potenza per un minuto, girate, ripetete questa operazione due altre volte.

Se non avete il microonde potete sciogliere tutto in un pentolino sul fuoco basso.
Montare a neve MORBIDA i bianchi d’uovo con lo zucchero e il succo di limone. Unire 1o0cc di acqua bollente ai bianchi mentre si stanno montando (li pastorizzeranno e si monteranno neglio).
Ora con un frullatore ad immersione frullate il composto cioccolato/ricotta/acqua fino a che non diventa tutto liscio.
Ora unite in 4/5 volte questo composto alle chiare mescolando delicatamente dal basso verso l’alto e girando la ciotola in modo che non si smonti la “neve”.
Mettete in una brocca o qualcosa che abbia un beccuccio e riempite le coppette.
Mettete in frigorifero per circa 4 ore e decorate con mezzo gianduiotto tagliato longitudinalmente (come la fotografia). 



Mousse di caffè 

Per 8/12 persone:
6 bianchi d’uovo
250g+250g+250g+250g di ricotta
(QUI al 25)
50g di zucchero di canna
(Demerara o uno chiaro a granelli grossi) 
200cc di caffè ristretto decaffeinato
200cc di whisky
2 cucchiaini di caffè solubile decaffeinato
qualche goccia di succo di limone
12g di lecitina di soia biologica

Mezz’ora prima di cominciare mettere a bagno in una ciotolina i granuli di lecitina in circa 50cc di acqua che girerete ogni tanto.

Far bollire per un paio di minuti il liquore in modo che evapori l’alcool e fate il caffè o con la moka o con la macchina elettrica (l’importante è che sia molto ristretto)..
Sciogliete il caffè solufile, metà zucchero nei 200cc di caffè, unite in una ciotola con le ricotte e mettete nel microonde per 30 secondi, dopodichè unite la lecitina sciolta nell’acqua, 100cc di whisky e con un frullatore ad immersione rendeete tutto liscio e omogeneo (ci vorranno circa 2 o 3 minuti).
Montare a neve MORBIDA i bianchi d’uovo con lo zucchero rimanente e il succo di limone. Unire ai bianchi mentre si stanno montando i 100cc di liquore rimasto - fatelo bollire di nuovo se nel frattempo si fosse raffreddato: col calore i bianchi verranno pastorizzati e si monteranno più facilmente.
Ora unite gradualmente e delicatamente i due composti mescolando dal basso verso l’alto e girando la ciotola (io preferisco unire il “composto ricotta…” nella ciotola del “composto albumi…”)
Mettere il composto spumoso ottenuto in una brocca o in qualcosa che abbia un beccuccio e riempite le coppette.
Metete in frigorifero per circa 8 ore.
Dopo questo tempo si saranno solidificate e si potranno decorare con un poco di polvere di caffè… (decaffeinata altrimenti se lo mangiano di sera vi odieranno. Comunque questa mousse è più apprezzata a pranzo)



Mousse di torroncino

Per 8/12 persone:

400g torrone bianco (quello duro)
6 bianchi d’uovo
250g+250g+250g di ricotta (QUI al 25)
25g di zucchero di canna (Demerara o uno chiaro a granelli grossi)
300cc di liquore Amaretto
qualche goccia di succo di limone
12g di lecitina di soia biologica

Mezz’ora prima di cominciare mettere a bagno in una ciotolina i granuli di lecitina in circa 50cc di acqua che girerete ogni tanto.

Far bollire per un paio di minuti il liquore in modo che evapori l’alcool.
In un robot/frullatore frantumare il torrone fatto a pezzettoni dopodichè - tenuta da parte un paio di cucchiai di questa granella - metterlo nel microonde (o a bagnomaria) a sciogliere (1+1 minuto alla potenza massima) mettere ora la lecitina sciolta nell’acqua con la relativa acqua e 200cc di liquore bollito e con un frullatore ad immersione rendete tutto omogeneo (ci vorranno circa 2 o 3 minuti).
Montare a neve MORBIDA i bianchi d’uovo con lo zucchero e il succo di limone. Unire ai bianchi mentre si stanno montando i 100cc di liquore rimasto - fatelo bollire di nuovo se nel frattempo si fosse raffreddato. Col calore i bianchi verranno pastorizzati e si monteranno più facilmente.
Ora unite gradualmente e delicatamente i due composti mescolando dal basso verso l’alto e girando la ciotola (io preferisco unire il “composto torrone…” nella ciotola del “composto albumi…”)
Mettere il composto spumoso ottenuto in una brocca o in qualcosa che abbia un beccuccio e riempite le coppette.
Metete in frigorifero per circa 8 ore.
Dopo questo tempo si saranno solidificate e si potranno decorare con il torrone frantumato messo da parte. 


P.S. Perdonatemi se ci sono imprecisioni ma come al solito "vado per 1" (cioè ho una fretta pazzesca). Saluti comunque.

2 commenti:

  1. Ciao Dann..io aspetto le ricette ;-) Roberta

    RispondiElimina
  2. ciao cara, piacere io mi chiamo Vanna,e sono felice di essere passata da te! trovo il tuo blog molto interessante e quindi mi sono unita, se ti va di venire da me mi fa molto piacere, a presto! http://ledeliziedivanna.blogspot.it/

    RispondiElimina

Lascia un segno...
Mi farà molto piacere rispondere o dirti semplicemante "CIAO".