lunedì 5 novembre 2012

Torta di anice e ricotta

250g di farina 0
150g di zucchero di canna (Demerara)
250g ricotta
3 uova
1 bustina di lievito
estratto o bacca di vaniglia
15/20 g di anice

Montare le uova intere a temperatura ambiente e lo zucchero fino a quando il composto non è gonfio e giallo paglierino. Unire la ricotta passata in un colino (se usate quella confezionata non c’è bisogno), la farina setacciata con il lievito, la vaniglia e l’anice.

Mescolare delicatamente dal basso verso l’alto.
Riempire una teglia (io rettangolare) antiaderente oliata con un pennello da cucina e infornare in forno caldo a 180° per circa 35 minuti (infilare uno stecchino nel centro, se è pronta uscirà pulito altrimenti prolungare la cottura di 5 minuti e riprovare).
Lasciare raffreddare, sformare e tagliare a quadrati.
E’ perfetta per la colazione inzuppata nel latte: il profumo di anice e vaniglia è colazione.

20 commenti:

  1. anice e ricotta è un'abbinamento che non ho mai avuto occasione di assaggiare...chissà che bontà la tua splendida torta!!!
    un bacio cara

    RispondiElimina
  2. buonissima la torta di ricotta e con l'anice chissà che meraviglia!
    baci

    RispondiElimina
  3. Adoro l'anica, ma non avevo mai pensato a un abbinamento con la ricotta, grazie del suggerimento!

    RispondiElimina

Lascia un segno...
Mi farà molto piacere rispondere o dirti semplicemante "CIAO".