martedì 9 aprile 2013

Ragù di carote.


Intanto QUI c’è "tutta la verità, solo la verità, nient'altro che la verità" su ragù o ragout… 
...ma questo è semplicemente il mio ragù:  
non bolognese, non napoletano, 
né dell’Artusi, né di Marchesi.
E’ mio, solo mio 

ed è anche di carote.
Ma è BUONO, BUONO e ancora BUONO.
 

In realtà non è mio o della mia famiglia ma della famiglia della mia amica Roberta; ma dato che a 20 anni eravamo quasi in simbiosi, si può dire che questo ragù è anche un po’ mio (senza considerare poi le volte che l’ho fatto e le inevitabili modifiche fatte nel tempo).

500g di macinato di vitello
4 salsicce di maiale o 300/400g di macnato di maiale
800g di carote
1 cipolla grande
1 bicchiere di vino bianco
1 foglia d’alloro
400cc di passato di pomodoro*
olio extravergine d’oliva
sale
peperoncino
pepe
parmigiano
un cucchiaino raso di cannella (andateci cauti perché è un gusto molto mediorientale che può non piacere) 


* con un Minipimer io prendo un barattolo di pelati e lo faccio da sola. 
 
In un tegame molto grosso metto l’olio e lo faccio scaldare poi a fuoco medio/basso metto la cipolla che avrò pulito anche dagli eventuali parti verdi centrali (come per l’aglio anche questi sono indigesti e quindi si “ripropongono” lasciando un brutto ricordo del ragù) finché non diventa trasparente e il peperoncino frantumato.
Dopodichè alzo il fuoco e dopo un attimo butto le due carni e le carote e faccio andare sempre a fuoco alto per un minuto mescolando e separando la carne il più possibile e amalgamandola alle carote.
Sfiammo con il vino, altro minuto, metto il pomodoro, 2 mestoli di acqua, l’alloro intero, la polvere di cannella, giro, abbasso il fuoco metto il coperchio e faccio andare per mezz’ora.
Dopodichè levo il coperchio, salo, metto il pepe, giro e faccio asciugare (ci vuole circa un quarto d’ora).
Il ragù e pronto per condire con l'aggiunta di una manciata di parmigiano sopra.

P.S. Nella fotografia condisce degli gnocchi piccoli (chicche) di farro, ma di solito lo faccio con pasta corta tipo le mezzemaniche rigate o i più comuni rigatoni.

Naturalmente è perfetto anche con pasta fresca all'uovo tiipo le tagliatelle.

2 commenti:

Lascia un segno...
Mi farà molto piacere rispondere o dirti semplicemante "CIAO".