martedì 7 gennaio 2014

Pane integrale

300 g di farina integrale
300 g di farina di Manitoba
350ml di acqua
25 g d'olio e.v.o.
20 g di miele
15 g lievito di birra fresco
15/20g di sale

Per impastare potete:

- usare una macchina del pane,
- usare un robot,
- usare un’impastatrice,
oppure se proprio "tenete gana"... impastate a mano

Con la macchina del pane: mettere nel cestello gli ingredienti nell’ordine: acqua a temperatura ambiente (lasciatene solo da parte 50g che aggiungerete solo se l’impasto fosse troppo secco), lievito sbriciolato, miele, farina e l’olio per penultimo e ultimo il sale; far partire il programma “impasto” (circa 1h e 30’). Lasciar lievitare la pasta nella macchina per altri trenta minuti.

Con il robot:
mettere nel bicchiere gli ingredienti nell’ordine: acqua a temperatura ambiente (lasciatene solo da parte 50g che aggiungerete solo se l’impasto fosse troppo secco), lievito sbriciolato, miele, farina e l’olio per penultimo e per ultimo il sale; accendere il robot e far andare agitandolo, sollevandolo e inclinandolo in modo che prenda tutti gli ingredienti e l’impasto che si ottiene si raccolga in una palla
Far andare ancora per un minuto, estrarre, se non si fosse raccolto… raccogliere in una palla e metterla in una ciotola molto grande coperta da un coperchio e farla lievitare per un paio d’ore.

Con l’impastatrice: stesso procedimento del robot tranne che non si deve muovere e agitare e sollevare nulla.

A mano: impastare tutti gli ingredienti dopo aver sbriciolato il lievito, portato l’acqua a temperatura ambiente e averne lasciata da parte 50g (usandolo solo se l’impasto risultasse troppo secco) e mettendo l’olio per penultimo e per ultimo il sale.
Impastare per almeno un quarto d’ora, sbattere violentemente l’impasto sul piano di lavoro. Lavorare per altri 5 minuti, formare una palla, metterla in una ciotola molto grande, coperta da un coperchio e farla lievitare per un paio d’ore.

Dopo di che:
(in qualsiasi modo siate arrivati a questo punto) prendere la palla, sgonfiarla – perché avrà raddoppiato il suo volume – rimpastarla e formarla a sfera prendere l’apposito cestino o uno simile a magli fittissime, metterci due pugni di farina e distrbuirli al suo intern. Dopodiché rivoltateci la palla in modo che il fondo sia sopra.
Coprite con un panno pulito o chiudete il cestino in un mobile e lasciate lievitare per mezz’ora.
Nel frattempo accendete i forno e selezionate 220° (il mio per il pane funziona meglio solo sotto).
A questo punto l’impasto dovrebbe essere cresciuto di volume, quindi rivoltate il cestino sulla teglia coperta da cartaforno e infornate nel forno già a 220° per circa 45 minuti dopo aver fatto il “colpo di vapore” (se non sapete cos’è vedete QUI al n.24)

Il tempo dipende da:
- la grandezza del pane,
- dal forno,
- se la pasta era più o meno asciutta quindi dalla farina….
Comunque un pane/panino è pronto quando il suo peso è… poco e se rivoltandolo e bussandoci sopra, suona vuoto e si mette a raffreddare in verticale o di taglio per far uscire tutto il vapore acqueo.

11 commenti:

  1. Fantastico il panrìe fatto in casa chissà che profumo c'era in giro per la cucina!

    Baci

    RispondiElimina
  2. Fantastico il pane integrale e farselo in casa è un vero valore aggiunto ^_*

    RispondiElimina
  3. Il pane fatto in casa dà una soddisfazione indescrivibile: questo sembra davvero ben riuscito!

    RispondiElimina
  4. @ Taty, ZiaConsu, e Lisa:
    è una fotografia di quest'estate... l'ho fatto e rfatto perché li avevo un cestino perfetto - non è quello nella fotografia: non conterebbe la farina: troppo bucato.
    Comunque nel blog ci sono molti pani spesso il procediimento è "copiatoincollato" ma con piccole modifiche.
    Quindi ingredienti vecchi ma procedimento nuovo!
    Grazie e se serve qualche drittta... se posso?1
    Ciao,
    Dann

    RispondiElimina
  5. spiegazione eccellente..proprio adesso ho nella macchina del pane un pane con farina di farro!!!il prossimo provo a fare il tuo!!!

    RispondiElimina
  6. Greetings! Very useful advice in this particular post!
    It is the little changes that make the most significant changes.

    Thanks a lot for sharing!

    Take a look at my web page - افضل شركة تخزين اثاث بالرياض

    RispondiElimina

Lascia un segno...
Mi farà molto piacere rispondere o dirti semplicemante "CIAO".