lunedì 13 gennaio 2014

Verza mia!

Alzi la mano chi odia la verza... tanti.
Ma così è veramente gustosissima... e semplice.

 

1 verza
1 cipolla rossa grande
vino bianco
 
1 fetta alta 4/5 cm di gambuccio (fondo del prosciutto)
pepe nero macinato
buccia d'arancio biologico (è buona anche senza)
olio extravergine

Tagliare la verza a listarelle come per i crauti.
Mettere l'olio e.v.o. nella padella e la cipolla e far stufare a fuoco medio/basso, mettere anche il gambuccio tagliato a pezzetti con la verza e alzare il fuoco un attimo, sfumare poi con il vino; mescolare e riabbassare il fuoco, mettere un coperchio e far cuocere per 5 minuti (la verza deve rimanere al dente).
Scoperchiare, alzare il fuoco, se la mettete è il momento della buccia d'arancio. Macinata generosa di pepe nero: fate andare finché non risulta asciutta - 1 o 2 minuti.
Portate a tavola.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un segno...
Mi farà molto piacere rispondere o dirti semplicemante "CIAO".