martedì 4 febbraio 2014

Crema di carote, topinanbur ed arancia

Per adesso la chiamo "crema" ma devo approfondire e capire bene la differenza tra creme, passati, vellutate e potage.
Una ricetta similissima a questa già c'era nel mio blog (QUI) ma questa è speciale.
E' fatta dalla stessa quantità di carote e topinanbur: i loro benefici sono noti ed in più c'è il succo d'arancia e le noci, noti anche quelli; meno noti ma incredibili sono quelli del topinanbur biologico perché è importante mangiarlo con la buccia.
Quindi è buonissima e fa anche molto molto bene. 

 
500g di topinambur biologici
500g di carote biologiche

1 arancia
1 cipolla o 1 cipollotto grande o 2 scalogni
1 gambo di sedano piccolo (facoltativo)

q.b. di dado biologico o fatto in casa* (io ho il mio)

1 manciata di gherigli di noce
q.b. di acqua 
 
Lavate e pulite aiutandovi con una spazzola (o con dei guanti da scrub che si trovano al supermercato vicino ai bagnoschiuma) benissimo carote e topinambur senza pelarli (devono essere biologici) e fare a pezzi entrambe. 

Stufate cipolla/cipollotto/scalogno e sedano tritati in 1/2 cucchiaio di olio extravergine a fuoco basso finché non sono trasparenti.
Unite carote e topinambur a fuco alto e dopo aver  aggiunto i succo dell'arancia fate andare per un paio di minuti girando poi coprite abbondantemente di acqua e aggiungere il q.b. di dado, abbassate il fuoco e coprite con un coperchio.
Fate cuocere fino a quando non saranno morbidissimi (30/40 minuti: dipende dalla grandezza dei pezzi) e poi frullate con un frullatore a immersione.
Tostate "a secco" le noci in un padellino dop averle frantumate a pezzi molto grossi e mettetele sulla superficie della crema al momento di servirla o se fate voi le porzioni mettetene 1/2 cucchiaio su ognuna (come e meglio della fotografia).


* Questa crema (come altre nel mio blog) se si usa dado di sola verdura è vegana e vegetariana.

1 commento:

Lascia un segno...
Mi farà molto piacere rispondere o dirti semplicemante "CIAO".