venerdì 14 febbraio 2014

Cupcake per innamorati al cioccolato bianco

Dato che innamorati non vuole dire per me necessariamente ingrassati… 
Per il giorno di San Valentino ho pensato ad un cupcake goloso, sfizioso e con un "vestito" adatto per l'occasione, ma non necessariamente  stracarico di calorie.
Allora è nato lui!

Leggero e se poi userete la metà della pasta di zucchero della decorazione facendo dei cuori spessi la metà dei miei… tanto di guadagnato.
Se invece voleste un frosting cremoso…
Provate QUESTO lasciandolo raffreddare per almeno mezz'ora in frigorifero prima di usarlo.
Saranno dei cupcake unici, leggeri e velocissimi!


Ingredienti:
300g farina 00
130g zucchero di canna chiaro (tipo Demerara)
2 uova
50g di burro morbido
100g cioccolato bianco
100ml latte scremato (o 50 ml latte + 50ml acqua)
50cc rum bianco
½ bustina lievito per dolci NON vanigliato o proprio per torte salate
1 pizzico di sale

Per la decorarazione:
Pasta di zucchero rossa*

Procedimento:
Accendete il forno a 180°.
Mescolate tutti gli ingredienti con un food processor: il latte/acqua bollente con burro dentro che avrà aiutato il raffreddamento/scioglimento, il rum, il cioccolato fuso, la farina e il lievito mescolati con un cucchiaio con lo zucchero e il pizzico di sale e infine le uova precedentemente sbattute come per la frittata.
Preparare i pirottini di carta (QUI al n.20) negli stampi da muffin, aggiungendo ¾ del composto (aiutandosi con un cucchiaio "a molla" da gelato è facilissimo).
Infornate a 180° per 25 minuti circa.
Una volta cotti, fateli freddare sempre nei pirottini sulla griglia del forno rivoltata che dovrebbe rimanere staccata dal piano lasciando circolare aria sotto.

Decorazione:
Stendere la pasta di zucchero sul piano di lavoro spolverato di zucchero a velo allo spessore di 1 mm e co una formina per biscotti intagliare un cuore che metterete sul cupcake spolverato anch’esse di zucchero a velo - per toglier i residui di zucchero sul fondente aiutatevi con un pennello o fate delicatamente con le dita.

P.S. Questa è solo un’idea di decorazione potete fare come vi sembra più giusto, come l'esempip leggeri che vi ho indicato oppure usando qualche classica glassa al burro americana (il web ed i libri sono pieni di queste ricette – a me personalmente non piacciono. Anzi - per ripetere una frase che ho scritto nel post di ieri e che è piaciuta molto - "Io schifo e odio pure quelle!").
Comunque potete usare la glassa che preferite… tanto loro si adattano... non sono mica pignoli e rompiscatole come la mamma.


Auguri e se li volete... figli maschi!
...anche le femmine non sono mica male... anzi.

* Il rosso come il nero bisogna acquistarli... ma il bianco fatto in casa non ha pari!

5 commenti:

Lascia un segno...
Mi farà molto piacere rispondere o dirti semplicemante "CIAO".