INTRO (segue)

ma anche…“grafica” (il mio lavoro, che adoro), “ictus e i suoi fardelli” (ahimé, il mio compagno inseparabile dall’aprile del 2000)… le mie esperienze in genere. 

Non sarei in grado di fare un “SITO DI CUCINA”; io questo tipo di siti li leggo, li saccheggio di ricette, di consigli, di opinioni, di trucchi.  
Se volete vi dico i miei due siti fondamentali più altri tre che sono molto importanti: http://www.cooker.net/
http://www.cavolettodibruxelles.it/

http://www.gennarino.org/
(in realtà “Gennarino” è una donna)
http://www.francescav.com/

http://www.alice.tv/


Anche la televisione è importantissima per “me e la cucina”: adoro Jamie Oliver (ma trovo che sia una bestia: non lava l'insalata che vendono nei sacchetti al supermercato, usa quintali di burro ed olio, non è sicuramente un "principino" della cucina ma è un genio assoluto).
Nigella Lawson è per me un punto di riferimento (naturalmente per tutte le ricette inglesi DOC, ma anche per altre. Ma: non lava neanche lei l'insalata - Ma st'insalata nelle buste? la lavo solo io? Voi? Boh! – è troppo poetica, nel senso che “adora” anche il rumore che fa lo scarico del lavello quando scende l’acqua che ha lavato una ciotola o l’odore che emana il pesce azzurro - sempre pesce è - o una cipolla; e poi mangia, mangia, ma quanto mangia… e si vede… ogni anno di più. Ma è anche lei geniale).  
Poi c’è Laura Ravaioli… la diva (c’ho una buona parola per tutti… eh?): veramente brava, precisa, attenta.. insomma un’autorità nel settore.  
Poi cambiando network, che in realtà è il mio preferito, c’è il grande, il mitico, lo straordinario: Luca Montersino; per me è anche troppo, ma se lo si segue, insegna delle cose che altri danno per scontate e che non approfondiscono nemmeno.  
Poi c’è Valentina Gigli. la Bianchessi, Fagioli, Mattia Poggi (che odio profondamente ma in libreria ho visto che nel suo libro c’erano delle ricette mollto interessanti)*, Maurizio Santin, Max Mariola, Igles Corelli, Bruno Barbieri, Pomata, Csaba (troppo con la “puzza sotto il naso” per i miei gusti ma ogni tanto la vedo), Cacciani e ancora altri di cui non mi viene il nome ora, ma che sono ugualmente importanti.  
Poi oltre al satellite c’è la Rai, e allora “La Prova del Cuoco”. Premetto che da quando se ne è andata la Clerici ed é arrivata la stangona/bellona (chi glielo dice che in questo mondo esistono anche Julia Roberts, Natasha Stefanenko, Naomi Campbel, Belen Tomas) dopo i primi dieci minuti della prima putata (quando la telecamera invece di inquadrare piatti, padelle e cuochi stava fissamente su un primo (primissimo) piano su di lei, ho deciso… io questa trasmissine non lo guarderò mai più. Dopo otto mesi (più per Palma D’Onofrio - detta da me "la cuoca assoluta" della scuola dove ho fatto il primo corso dicucina - e Andrea Matranga - che ho conosciuto sempre alla scuola di Palma) un mercoledì (giorno in cui c’era Palma) pensando di essere stata troppo categorica e cattiva, ho visto la puntata: beh, per quanto riguarda la telecamera, non ci si faceva più tanto caso, però oltre alla bellona/spilungona (ingrassatona), c’era Vissani (che tutto gli si può dire tranne che sia simpatico) e poi non c’era più Beppe Bigazzi (secondo me l’ha fatto cacciare Vissani perché la sua cultura lo terrorizzava – si sarebbe capito che lui - Vissani - in realtà è tutto un bluff). Noo! Mi dispiace anche per Anna Moroni, che nonostante la voce, la "sentivo" e la vedevo volentieri. Ma questa trasmissione non fa più per me.
E allora a tutto Sky, a tutta “cucina” ma su Sky
**

* Nota del Febbraio 2012: Mattia Poggi l'ho conosciuto, è gentilissimo e bravissimo sia come chef ma anche come conduttore. Un paio di volte ho visto che con qualche acrobazia è riuscito ad andare avanti salvando la puntata da qualche figuraccia, Bravo Mattia! 

** Settembre 2013: ho partecipato anche alla trasmissione "Questo l'ho fatto io" del Gambero Rosso Channel a luglio 2013 e sono stati tutti gentilissimi (Francesca Barberini fantastica e simpaticissima) poi ho anche frequentato.... http://www.cucinaamoremio.com/p/scuola-e-corsi.html insomma questo per dire che sono sempre tra padelle, pentole e teglie e non sono affatto, per nulla, assolutamente stufa... anzi!

12 commenti:

  1. e il commento te lo lascio io.
    Abbiamo molto in comune nei gusti ....
    amo in assoluto Jamie Oliver, odio Vissani che secondo me è un maleducato e non può competere nemmeno con gli chef dei ristoranti del mio paese, odiavo bigazzi e anche se condividevo la faccenda dei gatti per motivi storici e di povertà dei popoli, non riusciva proprio ad essere simpatico. Idem per la bellona/spilungona.
    Amo Laura Ravaioli perchè è semplice e brava (partecipa anche lei allo swap... che significa 'scambio').
    Son contenta di averti conosciuto.
    A presto
    anna

    RispondiElimina
  2. un grande bacio da parte mia e dalla mia terra. Felice di averti conosciuta! spero di rivederti presto!

    RispondiElimina
  3. Andrea Matranga, ma quale onore.
    Hai visto sotto "scuole" ci sei anche tu alle prese con un salmone e anche nel bannerino sotto il titolo del blog.
    Che bello. Ma avevi caito che ti conoscevo?
    Dann

    RispondiElimina
  4. Dann sono entrata per caso in questo post e l'ho letto, secondo me i buoni programmi di cucina sono quelli del Gambero Rosso in primis e anche Alice tv, non guardo e non sopporto La prova del cuoco, non mi piace la Clerici che ha solo approfittato della trasmissione per fare dei libri copiati, mettendo le ricette del programmma, ma è una che chiaramente non capisce nulla di cucina, l'unica presenza positiva è stato Andrea Matranga che stimo molto tanto che ho messo il suo blog nel mio blogroll. Su Vissani trovi una porta aperta, è odioso e anche ignorante, adoro la Ravaioli, una signora che capisce di cucina, non mi piace assolutamente Rugiati, spocchioso inconsistente.
    Nigella è una donna eccezionale, ma le sue ricette sono molto discutibili, cariche di burro e spesso sono delle accozzaglie di roba messa insieme, però mi piace, mi piacciono i suoi muffin e il suo riso alle spezie, e i piatti orientali....
    Ma tu hai fatto anche la scuola di cucina e dici che non saresti in grado di fare un sito...come mai? ALlora io che non ho fatto nessuna scuola, ma quello che faccio esce solo dalla mia fantasia non dovrei neppure avere un blog? un abbraccio

    RispondiElimina
  5. Ciao Dann!!
    Intanto grazie per essere passata a trovarmi..anche se questo non lo chiami sito..a me piace e mi ci fermo con i tuoi lettori!
    Mi piace tantissimo questa tua presentazione...secondo me ti svaluti un pochino ragazza! Io non ho fatto nessun corso di cucina, ma senza falsa modestia, ritengo di essere portata per la cucina...e cucino, e mi sono aperta un blog..e ho delle persone che mi chiedono di organizzare dei corsi di cucina...perché no?..credo che ci siano tante donne/mamme che non sono mai state nella cucina di un ristorante che, scusa, senza nulla togliere a tanti chef bravi, cucinano molto ma molto meglio che in tanti ristoranti. Non credi?
    Riguardo ai programmi TV..nemmeno a me piace più il programma della Clerici..ha davvero stancato...detesto Vissani, non sa spiegare ed è anche un gran pasticcione (qui in Veneto si dice sbrodegòn) e non amo la sua cucina...adoro (anche se è interista ma pazienza..) Maurizio 'Black' Santin, Montersino, Cracco (per la tecnica, la sua cucina è troppo fica per i miei gusti..io sono più per la trattoria..) Barbieri, la Ravaioli (un mito, bravabrava) e Rugiati lo sto rivalutando..quando faceva la sua trasmissione su SKY mi era antipatico, su Cuochi e Fiamme mi piace di più..insomma che devo dirti...CI SENTIAMO PRESTO!!!
    Bacioni, Roberta

    RispondiElimina
  6. Ciao! Ho appena visto la puntata di "questo l'ho fatto io"
    e ti scrivo per ringraziarti...sei sicuramente una persona speciale.
    Con simpatia
    Gabriella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao a te,
      grazie per le parole bellissime ma io non vado molto fiera della puntata (cioè sono stati tutti carinissimi, Francesca simpaticissima e mi ha aiutato tantissimo... tutti gentlissimi e sicuramente sono stata anche sopravvalutata. Vabbè.
      Dicevo che non son molto fiera: è come quando si vede una fotografia o si sente la propria voce registrata...
      Io non parlo così!
      Io non sono così!
      Io non mi muovo così!
      Insomma: io sono convita di stare molto meglio...
      Alice nel paese delle meraviglie!

      P.S. Proprio questa incoscienza mi fa fare cose del genere e in effetti mi ha fatto passare questi 13 anni senza pensare troppo a quello che non ho più.

      P.S.2 Mi viene tristezza solo a pensarci e poi digito con un dito soolo e molta fatica.
      Quindi, grazie del commento e ciao.
      Dann

      P.S.3 Continua a leggermi!!!

      P.S.4 Ma quanto mi piaccciono i "Post Scriptum"...

      Ciao ancora,
      Dann

      Elimina
  7. ciao e felice di conoscerti....ho letto tutto...direi che siamo più che sulla stessa linea...molto più che....ti seguo con piacere e come dice la Roberta, non si sottovalutare...sei brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao. Sono felice che ci siamo "conosciute".
      Spero che nonstante il glutine mi verrai a trovare ancora.
      Ti aspetto! (io intanto verrò a farti qualche improvvisata.
      Ciao,
      Dann

      Elimina
  8. Ciao come faccio per poterti seguire? Grazie

    RispondiElimina

Lascia un segno...
Mi farà molto piacere rispondere o dirti semplicemante "CIAO".