giovedì 12 luglio 2012

Sfogliette

Visto che “nonsibuttavianiente” perché “sessisprecaqualcosasivadrittidrittiall’inferno”...
I ritagli della pasta sfoglia della ricetta di ieri (o di qualsiasi ricetta) si possono riutilizzare così. 


Fate fiocchetti, losanghe, striscette e spennellateli con uovo e acqua sbattuti insieme.
Se li volete salati lasciateli naturali o cospargeteli di semi di sesamo o di papavero.
Se invece li volete dolci li potete cospargerli di zucchero raffinato o di canna oppure dopo la cottura potete spolverarli con zucchero a velo semplice, o di canna, o zucchero a velo mischiato alla cannella.
Cuocere a fino a doratura. Se sotto risultano ancora non cotti, girateli e cuoceteli per ulteriori 3 minuti

IMPORTANTE: se avete vari pezzetti NON rimpastateli (si perdono tutti gli strati della pasta sfoglia) ma sovrapponeteli.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un segno...
Mi farà molto piacere rispondere o dirti semplicemante "CIAO".