mercoledì 6 febbraio 2013

Biscotti della nonna con albicocche e pistacchi

Sono circa gli stessi della volta scorsa (QUI) ma con ingredienti diversi.

Dose per circa 80 biscotti:  
200g di farina
100g + 80g di zucchero di canna chiaro (io Demerara)
1 uovo
50g burro
75g latte o ricotta o yogurt (io ricotta)
100g di albicoccche secche
(invece di 250)
160g di pistacchi
½ bustina (8g) di lievito chimico
un pizzico di sale

Mettere in una terrina capiente la farina, lo zucchero e il lievito e mescolare per distribuire tra loro tutte le polveri (tranne gli 80g di zucchero che serviranno alla fine) e se ci fossero eventuali grumi romperli con le mani.
Tritare con il coltello le albicocche a pezzi molto piccoli e tritare molto finemente (con un cutter) i pistacchi – quasi una polvere. Unire alle polveri farina/zucchero/lievito, mischiare e unire anche l’uovo leggermente sbattuto con il pizzico di sale.
Mischiare un poco e poi unire il burro sciolto a bagnomaria unito al latte o ricotta o yogurt.
Mischiare fino ad avere un composto omogeneo che metterete a riposare raccolto in una palla (stringere delicatamente raccogliendolo – ne va della loro morbidezza) per almeno mezz’ora in frigorifero.
Riprendere poi l’impasto e fare delle palline poco più piccole di una nocciola con il guscio – sempre senza comprimere molto l’impasto altrimenti i biscotti saranno più duri e di meno - passarle nello zucchero messo da parte e posizionarle ben distanziate tra loro perché con il calore si allargheranno molto.
Infornare a 180° gradi per circa 15’ minuti (dipende dal forno e dalla loro grandezza) comunque quando saranno appena dorati.
Sfornate e anche se vi sembrano morbidissimi – l’importante è che siano cotti sotto – una volta freddi si induriranno e saranno pronti.

Nota:
il passaggio nello zucchero incide poco, io ho continuato a farlo perché ormai l’impasto era poco dolce. La prossima volta metterei tutti i 180g  di zucchero nell’impasto…


P.S. La prox metterò solo 100g di albicocche. Sono comunque buoni ma mi hanno detto "...con troppe albicocche". (8 febbraio 2013)

Nota di sabato 9 febbraio a colazione: Buoni!

15 commenti:

  1. Io di questo tipo di biscotti ne potrei mangiare 100 in un'ora!! Albicocca e pistacchio sono pazzeschi!!! Bella ricetta!!

    Spero ti faccia piacere sapere che ti ho inserito nel mio ultimo post per un gioco. Se vuoi venire a vedere , ti aspetto! :)

    Baci,
    A.

    In corso sul blog: GIVEAWAY : 2 RIGHE D'AMORE

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, sono passata ed ho partecipato.
      Grazie.
      Dann

      Elimina
  2. Interessante il tuo blog e ottimi i tuoi biscotti,grazie per essere passata da me mi unisco con piacere anch'io al tuo blog.
    A presto
    Z&C

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao e grazie anche a te che sei passata. Lo sai che non mi ricordo di averti lasciato un messaggio.
      Boh.
      Perdo colpi.
      Dann

      Elimina
  3. Risposte
    1. La prox metterò solo 100g di albicocche.
      Sono comunque buoni ma mi hanno detto con troppe albicocche. Meglio quelli al torrone (http://www.cucinaamoremio.com/2013/02/biscotti-della-nonna-al-torrone.html).
      Ciao.
      Dann

      Elimina
  4. Ma che belli!!! mi piace molto il commento aggiornato in fondo al post! hi hi hi

    RispondiElimina
  5. brava. simpatiche ricette ciao FRIZZI

    RispondiElimina

Lascia un segno...
Mi farà molto piacere rispondere o dirti semplicemante "CIAO".