martedì 21 maggio 2013

Budino di melone caramellato

Per 8 persone:
500cc di latte parzialmente scremato (o intero se non avete problemi di calorie)
500g di melone
100g di zucchero di canna
50cc di porto, sherry o cognac
100 g di maizena

S
caldare in un tegamino capace il latte freddo in cui è stata precedentemente sciolta la maizena mescolata con un cucchiaino di zucchero.
Mescolare con un cucchiaio di legno e stemperare gli eventuali grumi (se non ci riusciste date una passata con il frullatore ad immersione), rimettere sul fuoco continuando a mescolare finchè non si sarà un poco addensata.
In una padella antiaderente scaldare il melone fatto a dadini e mettere da parte mantenendolo caldo. 

Nella stessa padella a fuoco medio mettere lo zucchero un cucchiaio alla volta versando il nuovo appena il vecchio si è caramellato senza mai mescolare con nessun utensile solo inclinando e roteando la padella.
Quando sarà tutto biondo aggiungere i dadini di melone ancora caldi e con fuoco molto alto sfiammare con il liquore scelto.
Unire al latte/maizena e con un frullatore ad immersione rendere tutto liscio.
Mescolando continuamente far rapprendere fino a che non si raggiunge una cosistenza densa – il cucchiaio deve rimanere velato – spegnere il fuoco.
Versate ora negli appositi contenitori da budino (quelli con 2 tappi); oppure prendete delle coppette, riempitele d’acqua e svuotatele lasciando che siano ancora bagnate, versateci il composto e lasciate in frigorifero per almeno un’ora.
Al momento di servire rivoltatele e si dovrebbero staccare altrimenti aiutatevi con un coltellino se la forma della coppetta ve lo consente oppure fate l’operazione con più “violenza” oppure immergete i contenitori in acqua bollente per qualche secondo.

3 commenti:

Lascia un segno...
Mi farà molto piacere rispondere o dirti semplicemante "CIAO".