sabato 15 marzo 2014

Cupcake d'orzo e nocciole con frosting light allo sciroppo d’acero

E sono anche senza glutine!!!!
Nonostante la descrizione sia lunghissima farli mi ha preso pochissimo tempo perché i mini-cupcake li avevo già preparati con un poco di impasto di questa torta QUI (non si sa mai e poi così ho potuto assaggiare subito) ed il frosting non è altro che questa mousse QUI. Facile no?
Però anche se bisogna farli ex-novo, senza alcuna facilitazione… a giudicare da quanto è stata apprezzata la "torta madre"… vale la pena.
Se poi non si hanno problemi con il glutine si possono anche usare farine più comuni.

 

90g di farina di riso (se possibile integrale)
90g di farina di manioca o amido di mais (maizena)
300 gr di yogurt bianco magro
150 gr di zucchero di canna chiaro (tipo Demerara)
100g di nocciole con la pelle
3 uova
10g d’orzo solubile
40g di olio extravergine d’oliva (io QUESTO)
1 bustina di lievito NON vanigliato
vaniglia vera
un pizzico di sale
zucchero a velo di canna fatto in casa (QUI al n.6)


Per il frosting al succo d'acero:
250 g di ricotta
25g di sciroppo d’acero
65g di tofu

Tritare le nocciole con 50g di zucchero e il pizzico di sale fino a ridurle in una polvere finissima.
Mescolare in una terrina le farine setacciate con il lievito, l’orzo, altri 50g di zucchero, le nocciole tritate e la vaniglia.
In un'altra terrina montare le uova con gli ultimi 50g di zucchero finché non si ottiene un composto gonfio e giallino chiaro, unire delicatamente lo yogurt e l'olio mischiando dal basso verso l’alto con una spatola e girando la ciotola.
Una volta omogeneo unire il composto di polveri sempre molto delicatamente in modo che le uova non smontino.
Ora versate tutto nell’apposita teglia da muffin (io mini-muffin) dopo aver messo in ogni foro i pirottini (QUI al n.20) senza oliare o infarinare riempiendo di composto ognuno con 2/3 dell’impasto e infornate a 170° per 30’ minuti (io per i mini 25’ minuti) – comunque i tempi possono cambiare da forno a forno.
Lasciate raffreddare, sformate e metteteli su di una gratella rialzata dal piano in modo che asciughino il fondo. 


Per il frosting: passare la ricotta per tre volte in un setaccio o passino poi mettete
tutti gli ingredienti – il tofu tagliato a dadini - nel bicchiere del frullatore ad immersione e fullate per qualche minuto dopodiché lasciate riposare in frigorifero per un paio d’ore.
Con una sacca da pasticcere con la punta a stella decorate i cupcake. Se non avete sacca e punta va bene anche un sacchetto per surgelare a cui farete un buco in un angolo o più semplicemente ancora farete un mucchietto su ogni dolcetto con un cucchiaino.

2 commenti:

  1. Adoro i cupcake e la tua ricetta è molto interessante, soprattutto per chi ha problemi di intolleranze e quant'altro... Non conoscevo il tuo blog e sono molto felice di averlo scoperto... Piacere di conoscere una così abile collega ai fornelli! Se ti va passa a trovarmi nella mia modesta cucina. Un bacione, Lore de L'Angolo delle Ghiottonerie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono passata prima. Complimenti e bentrovata anche a te.
      Dann

      Elimina

Lascia un segno...
Mi farà molto piacere rispondere o dirti semplicemante "CIAO".