giovedì 24 luglio 2014

Ri-Riso “oriente”

E’ una mia ricetta che da quando l’ho pubblicata (gennaio 2011 – QUI) l’ho rifatta tantissime volte con piccole variazioni e non.
Dato che non ho il tempo materiale ed anche la voglia di provare qualche ricetta nuova, ripubblico questa vecchia che è molto importante per me:

 

E' un riso che ci ha fatto il nostro amico Enrique, ora che siamo andati a trovarlo a Londra per il Capodanno (nda: 3 anni e 6 mesi fa... proprio la stessa temperatura di allora!).
Un modo stupendo per mangiare i fagiolini... io di solito non li amo.


400 gr di riso basmati
400 gr di fagiolini
30/40 gr di zenzero fresco pulito
2 spicchi d’aglio
40 gr di cocco essiccato*
200 gr di acqua
20 gr di pinoli tostati
olio extra-vergine d’oliva
sale q.b.


Le quantità possono essere imprecise. Essendo una ricetta salata vale per tutto il “più o meno”…

 

Preparazione:
Schiacciare l’aglio e grattare lo zenzero, con le polpe ottenute fare un soffritto a fuoco medio nell’olio d’oliva; una volta che si è dorato il tutto, alzare il fuoco, mettere i fagiolini precedentemente lessati al dente e salati (poco, il sale fa male); far andare 1 minuto poi aggiungere il riso (anch’esso lessato al dente e con poco sale), altro minuto, poi aggiungere i pinoli dopo averli tostati in una padellina, senza nessun condimento, finché non diventeranno dorati e “sudati”. Spegnere il fuoco e dedicarsi al “lattedicoccofattoincasa”:
Mettere il cocco essiccato* nel bicchiere del frullatore, aggiungere i 200cc di acqua bollente un pizzichino di sale e frullare per 2 minuti (se fosse poco liquido aggiungere un poco d’acqua).
Versare il composto in un passino e fate uscire più liquido possibile… questo è il “lattedicoccofattoincasa”.
Riaccendete il riso e quando è caldo mattete il latte di cocco (se avete aggiunto dell’acqua, fatelo gradatamente). Fatelo andare 1 minuto e voilà: il riso “oriente” è pronto.


* Ora – 24 luglio 2014 – vista la mia guerra dichiarata al cocco essiccato cosiglio di usare la stessa quantità di noce di cocco fresca grattata: si può grattare con una grattugia a fori grossi che si trova comunemente o con una più tecnica Microplane che sembra una lima da falegname.
Quella che si ottiene:

E' molto più buona.
Non sa di sapone.
E' certamente più sana per la presenza di vitamine e per il passaggio di calore per essiccarla.
E' molto più economica (farla fresca costa un quarto).
Ha solo un difetto prepararla è molto laborioso utilizzarla.
Però vale la pena.
E quello che avanza può essere conservata in freezer per un altro Riso "oriente" o per una torta (per esempio questa QUI).

17 commenti:

  1. Hai fatto proprio bene a ripubblicarla..io me l'ero persa e adesso ho solo la voglia di provarla ^_^ Quel tocco di cocco deve essere poesia :-D

    RispondiElimina

  2. paykasa bozdurma Rahat alışveriş yapmak ve güven içinde ödemelerinizi gerçekleştirmek için ödeme yöntemlerini arayanlardan iseniz sizlere önerdiğimiz en güzel sistemlerden biri olan Paykasa ön ödemeli kart sistemi hakkında detaylı bilgilere sahip olan firmamız, bu alanda elde etmiş olduğu tecrübeleriyle daha fazla ayrıcalıklara sahip olmanızı sağlamaktadır.

    RispondiElimina
  3. Indianapolis Colts owner Jim Irsay recently said that Andrew Luck would receive a new deal prior to the holiday weekend. Irsay beat the deadline and didn’t back down from that statement — in fact, he broke the news on Twitter.nfl sports flags,Green Bay Packers flags,
    Houston Oilers flags

    RispondiElimina
  4. Terza sfida tra Polonia e Portogallo in un grande torneo internazionale, la prima agli Europei – una vittoria a testa finora. Camisetas de futbol 2017,camisetas Inter Milan,
    camisetas Juventus 2017

    RispondiElimina

Lascia un segno...
Mi farà molto piacere rispondere o dirti semplicemante "CIAO".