giovedì 3 luglio 2014

Ri-Finocchio macinato

Copio pari pari il post del 27 maggio 2012 (QUI):

Ma che è?
Sì, lo so.
E' semplicemente un'idea.
Però devo dire: semplice, ma geniale:
non l'ho avuta io, ma il mio compagno (che qui nel blog ho soprannominato: Pedro Bò)... 
 ... una volta era lui ai fornelli e cercava da bravo marchigiano il "fior di finocchio", non trovandolo tra le mie innnumerevoli spezie (è difficilissimo da trovare in commercio) comincia una tiritera che più o meno faceva così: 
ah ilfiordifinocchioquà, ah ilfiordifinocchiolà, al paese mio sulle colline era pieno di fiori di finocchio, mia mamma ci cucinava questo, mia nonna ci cucinava quell'altro, ah ilfiordifinocchio, ah ilfiordifinocchio...
In effetti ho una quantità di spezie imbarazzanti. Ma di “fior di finocchio” neanche l'ombra.
Allora (mi semra anche che abbia emesso qualche "Uhm" o qualche "MumbleMumble" grattandosi la testa e il mento) ...ha avuto un idea (era il giorno buono, il neurone era con lui – è un “mononeurone” e l'unico che ha se lo divide anche con un amico e con il figlio dell’amico - Riccardo e Ale che saluto - quindi 2 giorni su 3 non ha neanche quello) e mi ha chiesto: 
“hai qualcosa per macinare?” io commossa da questa domanda ho risposto “certo!” ed ho tirato fuori nell’ordine:
- un pestello in marmo nero, 

- un pestello in marmo di carrara, 
- un pestello in pietra, 
- un pestello in legno, 
- un macinacaffé 
- e, infine, un minifrullatore che sminuzza e frantuma (tutt'e due le cose: perché c'è molta differenza tra "frantumato" e "sminuzzato"... vabbè... sto zitta)
Ha scelto il macinacaffé e dopo 10 minuti aveva macinato dei semi di finocchio normali ottenendo questa polvere che si avvicinava molto al benedetto fiordifinocchio.
Da quel giorno io tra le mie 1000 spezie ho anche questo “finocchio macinato” e lo uso in continuazione (forse qualche volta anche a sproposito).
Utilissimo!
 


Ingredienti per innumerevoli persone:
semi di finocchio

Procedimento:

Macinare i semi, conservare e usare all’occorrenza.

Fine

4 commenti:

  1. Fantastica la tua lista dei "qualcosa per macinare" e anche la storia del neurone mi ha fatto proprio ridere!
    Non avevo mai neanche sentito parlare del fior di finocchio, non sapevo neanche esistesse...ma quante cose si imparano!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esiste, esiste, ah se esiste!
      Pare che nelle Marche lo usino pure a colazione.
      Forse sono usi fare caffèlatte col fior di finocchio e qualche biscotto... col fior di finocchio naturalmente.
      Ciao,
      Dann
      P.S. Scherzo. VIVA LE MARCHE E TUTTI I MARCHIGIANI!

      Elimina

Lascia un segno...
Mi farà molto piacere rispondere o dirti semplicemante "CIAO".